Villa Giusti dell'armistizio

“La Scuola Medica patavina”, evento del 23 novembre in Villa Giusti per il Centenario.

Fucina di medici al fronte nella Grande Guerra, la Scuola Medica Patavina è il tema del penultimo evento per il centenario dell’Armistizio, che si svolgerà il 23 novembre alle 18:00 nella sala al piano terra di Villa Giusti.

Sarà il Professore Emerito Gaetano Thiene a narrarci la sua storia e quella del Battaglione degli Studenti da Medicina, composto esclusivamente da aspiranti ufficiali medici, ma anche come Padova divenne una vera e propria “città Ospedale Militare di Guerra” con ben 20 ospedali e circa 8.000 posti letto, che dovevano sopperire alle esigenze sanitarie sia dei militari che della popolazione civile.

Il Professor Thiene ci racconterà anche di un altro fenomeno diffuso in quegli anni: la “follia” dei tanti soldati impazziti per le dure prove della macchina bellica. Fu chiamata anche “Shell Shock” (psicosi traumatica) e colpì molti giovani che la tradizione popolare chiamò “scemi di guerra”. Questa malattia mentale (e spesso la sua simulazione per opporsi ai propri superiori e ai rigori della disciplina militare) portò al ricovero, a Padova, di centinaia di soldati presso l’Ospedale Psichiatrico di Brusegana.

Questo e altri aspetti molto interessanti scopriremo insieme il 23 novembre! Se vuoi essere dei nostri prenota l’evento La Scuola Medica patavina: fucina di medici al fronte nella Grande Guerra attraverso questo link. La prenotazione è obbligatoria.

Alla fine della conferenza condivideremo insieme un aperitivo con il Professore Gaetano Thiene. Non mancare!

Ulteriori informazioni sul programma dedicato al Centenario le trovi qui.

*Gaetano Thiene, Professore Emerito di Anatomia Patologica, Università degli Studi di Padova e Presidente dell’Accademia Olimpica di Vicenza. È stato Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Patologia Cardiovascolare dell’Azienda Ospedaliera di Padova; Direttore del Corso di Dottorato di Ricerca in Medicina Specialistica “G.B. Morgagni”; Delegato del Rettore alle Attività in Bressanone; Delegato del Rettore alla Promozione della Tradizione Storica e dell’Immagine Internazionale della Scuola Medica Padovana. Cardiologo e Anatomo-Patologo, ha da sempre condotto ricerche di carattere correlativo anatomoclinico in campo cardiovascolare, con implicazioni cliniche della ricerca di base. Ha al suo attivo oltre 1150 pubblicazioni per extenso su riviste Index (Google Scholar: Times cited: 65744; Hirch index 115) ed è Editore di 25 monografie.

Commenti? Scrivici

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *